FAVORITI TROTTO 7 MAGGIO

Prima corsa. Sono i gentlemen ad aprire il convegno con questa prova sul miglio per anziani di categoria G di cui siano proprietari. Caruso Volsin è al rientro dopo quattro mesi di assenza dalle piste ma certamente a suo agio nella compagnia così come Vastaz Font Mil, lontano a sua volta dalla miglior forma ma in grado di tornare al successo in questo contesto. Bene in corsa anche Zefiro Bell, da preferire a Simont Photo Sm e Body Gard Oro.

I nostri favoriti: 4-6-7

 

Seconda corsa. Per modesti (non vincitori di 8.000 euro in carriera) soggetti di 4 anni questo confronto sul miglio. Classicgal in prima fila e Cadavez, in arrivo da Palermo sulla scorta di un buon rientro, in seconda dovrebbero lottare per la vittoria nei confronti di Commander Clemar che anteponiamo a Cosmo degli Ulivi e Carmine Leone.

 

I nostri favoriti: 6-9-8

 

Terza corsa. La prima delle due corse del pomeriggio riservata ai 3 anni ha raccolto dieci partenti tra i quali spicca il nome di Dioniso degli Dei, qualitativo allievo del Team Gocciadoro reduce da una confortante vittoria a Torino. Non mancano tuttavia gli avversari temibili per il favorito: a cominciare da Dasha Sl, consistente nel debutto bolognese, per proseguire con Deimos, Dharling e Django.

 

I favoriti: 7-4-1

 

Quarta corsa. Le femmine di 3 anni hanno a disposizione questa ricca prova sul doppio chilometro nella quale la sola Diva del Ronco (che, fra l’altro, non corre da oltre due mesi) ha accettato di rendere 20 metri di penalità a sei coetanee. Don’t Say Gar ha curriculum importante e merita il pronostico pur dovendo cimentarsi contro un’avversaria molto valida come Dorotea. La già citata Diva del Ronco è piazzata classica, ha fatto bene in Francia e ha vinto due volte in schema similare: tutti elementi che consigliano di non trascurarla al pari di Dolcenera.

 

I nostri favoriti: 2-5-7

 

Quinta corsa. Subito a seguire l’altra prova con ottima dotazione di 12.100 euro, riservata agli anziani sul miglio. Ursus Caf sarà probabilmente un favorito molto netto per titoli complessivi e numero di partenza ottimale. Tra gli avversari dell’allievo di Enrico Bellei accordiamo leggera preferenza al rientrante Aramis Ek (se dovesse correre regolarmente) nei confronti di Asnaur dei Rum, splendido vincitore sulla pista all’ultima, e Bonito Feg.

 

I nostri favoriti: 2-3-4

 

Sesta corsa. Cinque anziani di categoria G allo start inseguiti da cinque avversari di categoria E-F: questo il tema di un confronto sul doppio chilometro scelto come Seconda Tris del palinsesto ippico nazionale. L’essere sceso in categoria G offre una ghiotta opportunità di ritrovare il successo ad Abracadabra Effe che oltretutto ha corso discretamente le ultime due volte. Dal secondo nastro potrebbero emergere lo specialista Ulisse Effe e il potente Anteo del Ronco ma attenzione anche a Jamaica Ferro e Black Beauty Key.

 

I nostri favoriti: 1-9-8-7

 

Settima corsa. Scarno il campo di partenti di questa corsa sul miglio per i 4 anni trasformata in invito. Calypso degli Dei non è certamente un modello di regolarità ma i mezzi non le fanno difetto e a percorso netto potrebbe emergere nei confronti di un Classic Pan in crescita costante che si fa a sua volta preferire a Chelsy dei Greppi e Clemente Clemar.

 

I nostri favoriti: 3-2-5

 

Ottava corsa. Conclude il convegno questa condizionata per gli anziani incerta e ben confezionata. Hanno ambizioni di successo Ari Lest, in forma, Un Besito, letteralmente volante nel periodo, Tinto e Zucchero Roc che lasciano a Uganeo Jet il ruolo di possibile sorpresa.

 

I nostri favoriti: 3-1-6