Favoriti Trotto 18 ottobre

Prima corsa – Il convegno si apre con una prova per anziani di categoria G le cui guide sono affidate agli allievi. Qualità e affiatamento con la guida potrebbero far lievitare le chances di Aria Jet che dall’altra parte deve fare i conti con una posizione di partenza non certo invidiabile. Visto il potenziale la prima alternativa possibile potrebbe essere quella proposta da Zafferano Jet che non è sempre costante nel rendimento. Davanti si gioca una buona chance Aruba Cup che ha avuto svolgimento contrario all’ultima. Byron Del Ronco e Vis Rod sono in corsa per una piazza.

I nostri favoriti: 12 – 10 – 3

 

Seconda corsa – Si passa ai gentlemen proprietari. La velocità iniziale può consentire a Druso Grif di scivolare al comando. In testa l’allievo di Romolo Ossani vale un percorso da due minutiche potrebbe consentirgli di lottare per la vittoria. Ha corso bene Denny La all’ultima e affronta la trasferta con fiducia. Bene in corsa anche Dijon Group che ha anche un posizione favorevole. Attenzione a Dynamite Kandy, pericolosa se trova posizione. Despacito può correre da opportunista.

I nostri favoriti: 5 – 1 – 3

 

Terza corsa – Femmine di due anni sul miglio. Il riferimento migliore lo presenta Felina Jet che ha ancora una buona posizione di partenza. Possono correre bene sia Fujiko Grif e Fabien Breed due debuttanti reduci da qualifica discreta. Una chance anche per  Fresia del Ronco che potrebbe correre in progresso rispetto al debutto. Feneck Dipa sconta un numeraccio, ma non va affatto esclusa.

I nostri favoriti: 3 – 9 – 11

 

Quarta corsa – Ancora due anni in questo caso un po’ più esperti. Falstaff Grif ha debuttato piuttosto bene vincendo e potrebbe anche ripetersi. In progresso anche le prestazioni di Fury Kronos. First Tor e Fiona Petral hanno debuttato vincendo e quindi i loro limiti sono ancora da scoprire. Fratm o Lons al debutto potrebbe fare la sorpresa.

I nostri favoriti: 6 – 8 – 7

 

Quinta corsa – Tocca ai tre anni con un campo partenti estremamente affollato e tanti soggetti di chances. Ellafitzgerald  Wf aveva debuttato molto bene  vincendo, ma poi ha sbagliato da netta favorita nell’uscita successiva. Vista la posizione iniziale sembra in grado di poter correre da protagonista così come Eisenhower che ritrova un numero possibile al contrario di Elvio Gaius Bond, grande genealogia  ma  per il momento ancora poca regolarità. Evanston Spav e Edwin Ors capeggiano il lotto delle possibili sorprese.

I nostri favoriti: 2 – 3 – 15

 

Sesta corsa – Altra prova per i tre anni, sempre sul miglio, piuttosto incerta in quanto livellata verso l’alto. Ethan sembrerebbe più veloce nella fase iniziale rispetto a Enigma Luis e per questo merita una leggerissima preferenza, ma anche il figlio di Napoleon Bar guidato da Gaetano Di Nardo ha le sue chances di potersi ben disimpegnare dal momento che ha dimostrato anche di saper ben costruire. Eduardeau dalla seconda fila potrebbe intervenire anche è parzialmente al rientro avendo effettuato una sola corsa, peraltro vittoriosa, negli ultimi quattro mesi. Attenzione alla costante Elohim di Venere che potrebbe inserirsi nella lotta per le piazze. Sorpresa Elise Ana.

I nostri favoriti: 3 – 4 – 8

 

Settima corsaDafne di Poggio malgrado il numero in seconda fila, sembra ancora la cavalla da battere in questa prova per quattro anni. Buona in particolare l’ultima uscita bolognese con una vittoria ottenuta partendo dalla seconda fila. Divina Grif aveva fatto bene sull’anello romano qualche settimana addietro e può sfruttare il numero. Anche Dylan Dog Iz sembra avere forma in progresso e non va sottovalutato in chiave piazzamento. Doroteas Sky e Delio Thor, vincitore a sorpresa sabato scorso, avranno bisogno di svolgimento tattico favorevole.

I nostri favoriti: 8 – 2 – 3

 

Ottava corsa – Si chiude con la TQQ che raccoglie al via 14 concorrenti su due nastri e si presenta, come è giusto che sia, alquanto incerta. Davanti sembra avere una buona chance Canarino Jet che potrebbe provare la fuga, ma complessivamente il nastro dei penalizzati appare più qualitativo: Bolt viene da una vittoria in una prova analoga, Crisper sembra scendere di categoria, ha qualità e velocità e soprattutto si adatta bene alla distanza. All Mail e Chirone Jet entrambi in forma completano le chances degli avvantaggiati. Da non sottovalutare il discontinuo, ma potente Un Besito e il falloso Corrente Mec.

I nostri favoriti: 3 – 13 – 14 – 10 – 7 -11