FAVORITI 14 DICEMBRE

Prima corsa: Convegno che si apre con una prova per due anni con diversi debutti e con altri soggetti ancora alle prime armi. Proviamo Cupido Gso, ovvero quello che sinora ha lasciato intravedere le cose migliori. La prima alternativa potrebbe venire da Cobain Run, nonostante la posizione in seconda fila, che peraltro ha già affrontato disimpegnandosi abbastanza bene. Terza scelta il “Deb” del team Gocciadoro Continental Ek, ma anche Carrarmato e Ciccio Par possono inserirsi.

I nostri favoriti:  5 – 9 – 7

 

Seconda corsa: Più complicata di quello che potrebbe sembrare con Botticelli Grif reduce da un buon successo a Follonica, positivo ovviamente più per l’impressione che non per il ragguaglio cronometrico. Brexit Febi ha steccato all’ultima, ma in precedenza si era ben disimpegnato e merita una prova d’appello. Poi c’è Benito Father che all’ultima si è finalmente espresso compitamente e, confermando quella prestazione, potrebbe lottare per un posto all’arrivo. Brumagal e Bahia del Circeo gli altri nomi.

I nostri favoriti: 3 – 6 – 2

 

Terza corsa: Molto interessante anche questo doppio km per buoni tre anni. Borg Grif torna in pista grande dopo la rottura ad Aversa e potrebbe trovarsi meglio. Così fosse sarebbe difficile per gli avversari averne ragione. Bonaparte Luis ha qualità, ma va verificato sulla distanza. Attenzione anche a Balio Col che all’ultima a Firenze proprio sul doppio km si è espresso molto bene. Bluejeans Bi ha corso sabato rimediando un piazzamento marginale, ma non va escluso al pari di Big Freedom Lf.

I nostri favoriti: 3 – 2 – 8

 

Quarta corsa: Capital Mail ha perso in maniera inattesa nel Gran Premio Mipaaf, ma ha confermato tutta la sua caratura di cavallo importante per cui deve essere il favorito in questo clou per ottimi due anni. Cris Mail è il vincitore dell’altro gruppo 1 per la generazione e potrebbe seguirlo in una corsa che non sembra proporre sussulti tattici. Chanel Leone con il vantaggio della corda può lottare per una piazza con forse un filo di chances in più rispetto a Caesar Jet, Cigles Go e Chere del Ronco valutabili nell’ordine.

I nostri favoriti: 4 – 3 – 1

 

Quinta corsa: Altra bella corsa: un miglio per ottimi anziani. Zanzibar Wise As è reduce da un filotto di successi che ne ha esaltato le qualità e anche in questo contesto può correre da protagonista. Taurus del Ronco è tornato su ottimi livelli e merita comunque rispetto così come Ze Maria, reduce da una bella vittoria in Tris a Napoli. Attenzione a Zirconium che deve riscattare una prova un po’ opaca. Zeppelin Man al traino potrebbe anche piazzarsi.

I nostri favoriti: 5 – 9 – 8

 

Sesta Corsa:  Anche questa prova ad inseguimento per buoni quattro anni presenta motivi tecnici interessanti. Il secondo nastro appare comunque tecnicamente più competitivo. Aston Bar viene da ben otto vittorie consecutive di cui sei negli ultimi tre mesi e appare ancora in grado di migliorarsi. Anche Apocalypto è in serie si e gradisce molto lo schema. Bel match con Azteco dei Greppi nel ruolo di terzo incomodo. Davanti possono inserirsi Albatros Jet e Alniyat Fks.

I nostri favoriti: 6 – 7 – 8

 

Settima corsa: E’ la prova riservata ai gentlemen in sediolo ad anziani di categoria F e G. La presenza di Visone Jet sembra consegnarci un favorito abbastanza limpido con il portacolori di Elena Villani che torna ad affrontare una categoria abbordabile. Un po’ lo stesso discorso può riguardare Sugar Bred, mentre il ben posizionato Very di Celo può rappresentare un terzo incomodo ambizioso. Serafino Hp può rendersi pericoloso se trova posizione, mentre Zara Sco può approfittare della corda.

I nostri favoriti: 8 – 9 – 4

 

Ottava corsa: Chiusura di programma con un altro bell’handicap sul doppio km. Piace Sing Hallelujah ad onta dei venti metri di penalizzazione. Certo davanti Vettel Op e Zar Op sono due avversari di mezzi e di tutto rispetto. Per entrambi comnque c’è qualche incertezza: il primo per la condizione, l’altro perché al rientro dopo il cambio di training anche se Gocciadoro ci rerrà probabilmente a presentarlo già in ottime condizioni. Ribot Ek è un po’ contro schema, ma ha tanta classe e potrebbe metterla a frutto. La sorpresa può venire da Vida Loca Roc.

I nostri favoriti: 5 – 2 – 3