CORSE AL GALOPPO 5 MAGGIO

CORSE AL GALOPPO 5 MAGGIO

Nei giorni di festa non ci si annoia mai alle Capannelle! E’ chiaro che ormai tutta la attesa è rivolta alla domenica 19, derby day, tra due settimane ma le due domeniche di avvicinamento ci riserbano sempre belle sorprese. Questa ad esempio, davvero intrigante, con un bel programma vario e interessante. Anche di spessore tecnico. C’è solo l’imbarazzo della scelta. La maiden per i due anni, due condizionate notevoli, un’altra condizionata anzi un gran premio per gli angloarabi, un handicap principale e due altre perizie. Accattivante davvero. Che sia un pomeriggio di qualità lo testimoniano le cinque corse in pista grade e le due in pista dritta, sempre in erba.  Distanze dai 1000 ai 2400. Gli angloarabi saranno in pista alle 16,15 nella terza corsa, il Gran Premio Nazionale sulla distanza dei 1600 metri e con 10 protagonisti tra i migliori in circolazione  con la particolarità, rarissima, che ben tre di essi vale a dire Beniamino, Cuore Impavido e Zeta Penny sono figli della stessa madre, la eccezionale Murra di Gallura. Un motivo di interesse in più. Il via alla giornata lo daranno, come consuetudine in maggio, i due anni e alle 15,05. Sui mille metri veloci saranno in cinque, tutti da scoprire perché al debutto ma con credenziali genealogiche interessanti. Alle 15,40, seconda corsa ecco gli anziani di buon livello che si misurano sui 2400 in vista del prossimo D’Alessio nel derby day. Lo faranno nel premio Italian Post Racing, il sito internet di galoppo italiano e estero più completo in Italia. In campo saranno in sei compreso il rientrante Fortunino che aveva vinto la Coppa d’Oro di Milano. Troverà ad attenderlo Budrio in forma eccellente e bene sulla distanza, poi Merlano e Theatre Lodge reduci dalla corsa dell’Arno ed ancora Redimaggio in primavera sontuosa e la femmina River Spirit attesa a crescita dopo il rientro. L’indimenticabile Mario Coccia, grande personaggio di valenza tecnica ragguardevole e maestro di criteri di programmazione, dail nome alla quarta corsa alle ore 16,50. Un confronto importante per le femmine sulla strada delle prossime Oaks di Milano. In sei sulla distanza dei 2100 metri ed in quattro vengono dal precedente Camuffo: nell’ordine Ciribiciaccola in ascesa, Gris Celebre, Miss Daenerys e Miracle Garden. Occasione per una rivincita con anche Amata Immortale in ascesa e Dufar. La vincitrice potrà tentare il prossimo Incisa proprio in preparazione alle Oaks. Bruno Agriformi è stato uno dei fantini più importante degli 50 e 60 e successivamente eccellente allenatore. Il Turf lo ricorda con l’Handicap Principale tradizionale e a lui dedicato. I tre anni in pista alle 17,25 nella quinta corsa. Saranno in nove con sguardo attento verso Wind Fire Storm, Pensoso, King Collector ma anche Ritratto e Grey Creek. Infine i due handicap che chiuderanno il pomeriggio. Il Federippodromi alle 18,00 sesta corsa sui 2200 per anziani con 11 al via e poi sui 1200, settima corsa il Mister Tudor che fu campione proprio tra i flyer. Alle ore 18,35 saranno in 12 nelle gabbie. Proprio una eccellente domenica tra i cavalli e le corse alle Capannelle!