CORSE AL GALOPPO 3 MAGGIO

CORSE AL GALOPPO 3 MAGGIO

Quattro volte in azione la pista dritta e le altre tre corse affidate alla preziosa pista all weather. Sarà questo il menu tradizionale del venerdì che chiude la suite di corse durante la settimana alle capannelle, ovviamente in attesa della domenica. Due condizionate e cinque handicap al centro della attenzione e due prove saranno riservate ai due anni che stanno iniziando ad intensificare il loro percorso mentre le distanze andranno dai 1000 fino al miglio. Per i due anni due prove sui mille secchi in dirittura la condizionata con attenzione verso Regina Viarum e The Brando mentre la vendere assaporerà i 1200 metri. Al centro del pomeriggio invece la condizionata per i tre anni che può anche intendersi come una sorta di ultimissima chiamata per il prossimo premio Tudini in programma nel derby day.  Tutti sui 1200 e in nove con buone individualità come Caiddu, Gaeli, Scalea, Song of Europe, Tenjaku, Terrano e Zafton. Davvero una semifinale che manderà due o tre protagonisti alla listed del 19 maggio. Per gli anziani un buon handicap nel ricordo della passione di Furio Abbafati, proprietario sempre attivo. Sui 1000 in pista dritta saranno in sette e tra questi True Motion, Just do It, Moto Perpetuo e Stay Kitten. Ancora i tre anni, in 8, e sui 1000 nella corsa che ricorda Andreina la prima laureata di derby italiano. Tra gli otto in perizia ecco i nomi di Helraiser, Villa Hermosa e Hell Fire. Il miglio della pista all weather raccoglierà 12 protagonisti di tre anni in tris con binocoli in direzione di Essaouira, Rodriguez, Winning Secret, Gadag e Holy Day. Nel pomeriggio  tra i campioni del passato premi dedicati anche a Timboroa , splendida creazione di Bob Brogi , vincitore del Repubblica, a Levmoss straordinario fondista, a Val de Loir classico campione in Francia e ad Epicarmo che fece suo il Tevere. Prossimo appuntamento domenica e poi sequenza venerdì – domenica fino al grande giorno, il 19 maggio derby day!