CORSE AL GALOPPO 1 DICEMBRE

CORSE AL GALOPPO 1 DICEMBRE

Inizia la riunione invernale di Capannelle. Il Galoppo romano non va in vacanza se non in estate per consentire alle piste un completo restyling. Come accadrà alle varie piste in erba durante i tre mesi che ci attendono mentre si potrà continuare a correre grazie alla preziosa pista all weather. Il tracciato in erba che  per cento anni, nella nuova collocazione, ha garantito sempre la grande selezione e ha visto e vissuto le gesta di leggendari campioni, su tutti Nearco che a Roma vinse Tevere, Parioli e Derby, sarà prontissimo ad inizio marzo quando gli appassionati inizieranno a vivere una ennesima grande stagione di primavera, quella delle Classiche.  In dicembre correremo alle Capannelle, tutti i venerdì con in più la domenica 31. Il venerdì 23 sarà anche il pomeriggio, oltrechè degli auguri anche dello ormai tradizionale All Weather Christmas Day, una sorta di summit per gli specialisti del tracciato di ogni età e attitudine. Intanto questo venerdì consuete sei corse, tutte sul sintetico ovviamente, con media partenti di 8,5, con quattro handicap, una maiden e una vendere per i due anni. Distanze dai 1400 fino ai 2300 metri. Tra i campioni ricordati con i nomi dei premi nientemeno che Tenerani, il padre di Ribot ma di suo vincitore della Goodwood Cup, del Derby e del Milano. Prima corsa alle 13, 50 e ultima alle 16,50. Sarà la sesta che è anche stata scelta come TQQ del pomeriggio. Tre anni sui 1400 e in 12 con binocoli puntati su Anche Meno, Midnight Toker, Leoni di Sicilia, Blue Golan oppure High Go. Interessante anche la maiden per i due anni, terza corsa alle 15,00, con dieci al via sui 1400 metri e con in luce Hardy Girl, Lady Bin, Marchess Warrior.