Guida all'ippodromo

Se avete deciso di passare per la prima volta una giornata all'ippodromo di Roma Capannelle forse potrà esservi utile una piccola guida per godere a pieno di tutti i servizi a vostra disposizione.
 
  • Il grande parcheggio esterno può accogliere comodamente migliaia di autovetture e la stazione metropolitana della linea ferroviaria dei Castelli Romani ferma proprio a ridosso di uno degli ingressi secondari.
     
  • Dopo aver fatto il biglietto al botteghino (3 euro - nei giorni feriali l'ingresso è gratuito) prendete subito dalla bacheca un programma delle corse che vi illustrerà tutti gli avvenimenti del pomeriggio: le corse, i cavalli, i fantini, gli allenatori e i così detti favoriti secondo la stampa specializzata.
     
  • In totale le tribune sono quattro e sono situate nei quattrocento metri prospicienti la dirittura di arrivo. Ospitano al loro interno i totalizzatori per le scommesse, due bar e un ristorante panoramico.
     
  • Alle spalle delle due tribune principali si apre, in posizione centralissima, il "tondino". Questa zona è riservata agli addetti ai lavori ed è contornata da gradoni e panchine dove sedersi e "studiare" i cavalli su cui scommettere.
     
  • Le piste dedicate alle corse sono tre. La pista in erba ne comprende in realtà 4 a seconda delle distanze percorse: la Grande (circa 2.600 metri), la Piccola (circa 2.200 m.) interna in erba per le corse in piano, la Derby (2.400 m.) e la Dritta (1.200 m.). La pista All Wheather, è lunga 2.000 metri e in sabbia. La pista in erba all’interno dell’area recintata viene utilizzata l'inverno per le corse in ostacoli ed ha siepi mobili.
     
  • Per puntare sul vostro cavallo favorito ci sono varie possibilità: al totalizzatore, nelle zone simulcasting e nell’agenzia di scommesse. I punti di raccolta delle scommesse sono presenti vicino l'ingresso, accanto al tondino e sopratutto sotto le tribune.
     
  • Le tipologie di scommesse sono varie: vincente, piazzato, accoppiata, trio, tris, quartè, quintè, vincente e accoppiata nazionale. Le quote per i vincitori saranno rese note dagli altoparlanti dopo ogni corsa.
     
  • I monitor, disseminati in ogni angolo dell'ippodromo, sono collegati direttamente al totalizzatore e per ogni cavallo indicano le quote probabili per ogni cavallo e tipologia di scommessa, oltre a riproporre la corsa appena disputata o altre corse importanti di altri ippodromi.
     
  • Per i bambini è a disposizione un parco giochi di quasi 20.000 metri quadrati situato proprio a ridosso della dirittura di arrivo. La Ludoteca e l’Hippoteatro assicuro nelle giornate festive animazione, musica, feste a tema, giocolerie, laboratori didattici, spettacoli teatrali, clown e burattinai.