Grandi Eventi Trotto


ESTATE

In una delle giornate più care ai romani, quella del 29 giugno dedicata ai Ss. Pietro e Paolo, protettori della Città Eterna, c'è un appuntamento fisso: quello con il Premio Tino Triossi e il Premio Antonio Carena.
 
  • Il Premio Tino Triossi (2.100 metri Gr1 per maschi interi e femmine europei di 4 anni) è intitolato al personaggio che nel secolo scorso negli anni '30 fu tra gli animatori dell'Ippodromo Arcoveggio a Bologna e per un decennio presidente dell'Anact, l'associazione degli allevatori di trotto, e poi soprattutto negli anni '50 direttore dello storico ippodromo romano di trotto a Villa Glori, fino alla sua morte avvenuta nel 1956. La corsa è il massimo evento italiano estivo per i trottatori di 4 anni, inserito in un trittico di gruppi I che comprende anche l'Europa a Milano e il Continentale a Bologna.
  • Il Premio Antonio Carena (1.640 metri Gr2 per femmine europee di 4 anni) la versione femminile del Triossi, dedicato a quello che fu un importante dirigente (presidente dell'Encat e dell'Upt, vicepresidente dell'Unire) e proprietario di trotto (vinse il Derby nel 1955 con Donatello).
    Programmazione 2016: mercoledì 29 giugno

AUTUNNO

Anche in questa stagione sono raggruppati nella stessa giornata gli appuntamenti più importanti, tutti programmati nel Derby Day della prima o seconda domenica di ottobre.
 
  • Il Derby Italiano (2.100 metri Gr1 per maschi interi e femmine indigeni di 3 anni) è arrivato nel 2014 alla 87^ edizione: la prima disputatasi sulla pista di Capannelle, vinta da Sugar Rey. Dal 2000 si corre con la formula di batterie e finale.
  • Le Oaks del Trotto (1.640 metri Gr1 per femmine indigene di 3 anni) sono il Derby in rosa, anche se in più occasioni le migliori femmine hanno corso e vinto contro i maschi proprio nel Nastro Azzurro. Si tratta dell'unico Gruppo 1 del calendario nazionale riservato esclusivamente alle femmine.
  • Il Premio Gaetano Turilli (2.100 metri Gr1 per cavalli di 4 anni e oltre di ogni Paese) è uno dei grandi appuntamenti sulla media distanza per i trottatori anziani. La corsa è intitolata a quello che fu “anima” prima dell'ippodromo Villa Glori con Tino Triossi e poi soprattutto di Tor di Valle.
    Programmazione 2016: domenica 9 ottobre
     
 
INVERNO

Altro importantissimo convegno di corse con un appuntamento fisso è quello del 26 dicembre, giorno di Santo Stefano.
 
  • Il Gala del Trotto (2.100 metri Gr1 per cavalli di 4 anni e oltre di ogni Paese) è l'ultima corsa europea di Gruppo 1 dell'anno, talvolta scelto da scuderie e allenatori per i loro cavalli come banco di prova in vista del Grand Prix d'Amerique di fine gennaio.
  • Il Premio Allevatori (2.100 metri Gr1 per maschi interi e femmine indigeni di 2 anni) è l'unico gran premio per i puledri sulla media distanza e costituisce anche la rivincita del Gran Criterium, previsto invece sul miglio.
  • Premio Allevatori Filly (1.640 metri Gr2 per femmine indigene di 2 anni) si disputa sulla distanza breve ed è riservato alle migliori rappresentanti delle generazione che non sfidino i maschi nel Premio Allevatori.
    Programmazione 2016: lunedì 26 dicembre

Immagini