Rimbaud & c., poi il Quinté

Dopo la grande giornata di domenica 8 con il Premio Roma GBI Racing e altre due corse di gruppo, martedì 10 novembre all’ippodromo Capannelle è in programma un riuscito convegno (inizio alle ore 15.10)  che avrà nel Premio Chiadina (14.300 euro, m. 1600 p.p.), condizionata per cavalli di 3 anni e oltre, la prova tecnicamente più valida, subito in apertura di pomeriggio. Otto partenti, con Rimbaud (proprietario Romano Misserville - allenatore Alfredino Sauli) che, reduce dall’eccellente prestazione fornita nel Premio Ribot, insegue quella vittoria che gli manca da quasi sei mesi. Anche Passaggio (Scuderia delle Rose - Antonino Cascio) è a digiuno da ben otto mesi. Waaleef (L.A. 1991 - Luciano Vitabile), al debutto romano, in primavera è stato due volte quarto in listed a Milano. Saint Bernard (Scuderia Colle Papa - Alessandro Turco) e Porto Blanco (Scuderia dell’Avvocato - Luigi Di Dio) saranno al rientro dopo alcuni mesi di assenza dalle corse. Screaming Eagle (Stefano Botti - A&S Botti) va atteso in progresso rispetto alla ricomparsa. Un'altra condizionata, il Premio Maris (17.600 euro, m. 1500 p.p.), sarà invece riservata ai cavalli di 2 anni: otto partenti e tutti più o meno con chance di successo, con la sola Torcida (Giuseppe Ligas proprietario e allenatore) che sembra tagliata fuori dal pronostico. Chiusura di convegno con il Premio Little Boy Blue (8.800 euro, m. 1500 aw), riuscitissimo handicap a invito per cavalli di 3 anni, valido come Tris-Quarté-Quinté del palinsesto di Ippica Nazionale. Quattordici partenti, con scala dei pesi aperta da Damian Sprint (Maurizio Trivelloni - Giuseppe Trifelli) con 64 chili e chiusa da Ancaiano (Simone Sensi - Giada Ligas) con 50.
Clicca qui per i partenti
Torna Indietro