Nel nome di Nearco

In avvicinamento all’altra grande giornata di corse dell’autunno romano, quella di domenica 8 novembre con i Premi Roma GBI Racing, Berardelli e Aloisi, l’ippodromo Capannelle propone domenica 1 novembre un avvincente convegno ancora ricco di partenti, quasi dieci in media a corsa, con inizio alle ore 14.40. La corsa tecnicamente più valida sarà il Premio Nearco (44.000 euro, m. 1600 p.g.), handicap listed per cavalli di 3 anni e oltre. In dieci al via, con scala dei pesi aperta da Regarde Moi (proprietario Scuderia Due C - allenatore Stefano Botti) con 61 chili e mezzo e chiusa da Starry Flag (Scuderia Chimax - Domenico Chianese) e Tamil Nadu (Razza del Terminillo - Andrea Renzi) con 53. Proprio il top weight si segnala per i trascorsi passati, in quanto vincitore e piazzato di gruppo, e recenti, per aver vinto al rientro a Milano battendo Priore Philip. Altri nomi da seguire sono quelli di Aurelio Il Grande (Stefano Postiglione - Giuseppe Di Chio), forse però su distanza breve, Passaggio (Scuderia delle Rose - Antonino Cascio) e il giovane Paco Royale (Agostino Affé proprietario e allenatore), reduce dal terzo posto nello Scheibler e qui nuovamente impegnato sul miglio. Nel pomeriggio, oltre ad altri handicap, da seguire in apertura anche il Premio Erice (14.300 euro, m. 1700) per puledri debuttanti.
Clicca qui per i partenti
Clicca qui per i favoriti
Torna Indietro