Favoriti trotto sabato 23 novembre

Prima corsa – Convegno che si apre con una prova per tre anni nella quale la base può essere rappresentata da Alcazardesanjuan, reduce da due vittorie consecutive e sicuramente a confronto di avversari abbordabili. Molto equilibrio tra gli altri dove una chance può essere affidata a Arancia Jet, bene sulla pista il mese scorso. Adone delle Selve, veloce e regolare è più di un terzo incomodo, malgrado il numero. Chances di piazzamento anche per Atina Risaia Trgf e Amore Amg.
I nostri favoriti: 11 – 5 – 9
 
Seconda corsa: Gentlemen in sediolo a discrete femmine di quattro anni. Prova equilibrata con Zarax che vanta sicuramente la forma migliore considerata la buona serie di prestazioni recenti. Per mezzi Zaira Daniel e Zuma Blessed potrebbero sicuramente proporsi come alternative possibili. Unica controindicazione il rendimento non sempre costante. Attenzione anche a un possibile inserimento di Zeta Jet.
I nostri favoriti: 6 – 3 – 1
 
Terza corsa: Reclamare sul miglio per anziani di discreta categoria con Vir del Ronco che ha affrontato avversari forse qualitativamente migliori e potrebbe far bene nonostante il numero al largo della prima fila. Attenzione a Vittoriano Ans che è in forma e può anche costruire. Ci sarebbe anche Stiaccino Jet  rivisto in ripresa all’ultima uscita.  Così come Vento del Pino, mentre Vulcan Black proverà a inserirsi dalla seconda fila.
I nostri favoriti: 7 – 6 – 4
 
Quarta corsa: femmine di due anni tutte da decifrare. Proviamo con la debuttante Brandy del team Di Nardo – Casillo reduce da qualifica comunque interessante e accomunata da rapporto di scuderia con Boreale che comunque si gioca una chance propria. Tra quelle che hanno già corso potrebbe far bene, Babilonia Zack che però è un po’ incline all’errore. Curiosità anche per l’altra “deb” Breccia Wf, mentre la forma romana è ben rappresentata da Byebye del Circeo.
I nostri favoriti: 7 – 10 – 2
 
Quinta corsa: Attrazione a Milano a inizio ottobre ha fatto un vero e proprio numero anche sul piano cronometrico e va quindi indicata come la favorita di questa prova ad inseguimento per i tre anni. Al primo nastro è ben messa Ape Regina che può rivelarsi un’avversaria molto insidiosa. Poi attenzione a Amelie Gar che coi nastri talvolta riesce a mantenersi più concentrata e ad evitare l’errore. Aguacate e Applemar gli altri nomi.
I nostri favoriti: 10 – 6 – 5
 
Sesta corsa: Ancora due anni, questa volta un filo più esperti e conosciuti. Belen dopo un paio di errori agli esordi, ha corso in chiaro progresso e all’ultima ha finalmente conquistato la sua prima vittoria. Potrebbe ripetersi anche se dovrà temere la concorrenza di Bella May San, bene sul doppio km a Napoli. Ben Op ha sbagliato all’ultima, ma aveva fatto benino in precedenza e, vista la posizione, non va escluso.  Barone Gas e Berceto Luis altri nomi possibili.
I nostri favoriti: 4 – 5 – 1
 
Settima corsa: Si chiude con un miglio per veloci anziani di categoria D che dovrebbe avere in Powell Jolly un punto abbastanza fermo del pronostico. Il figlio di Frullino jet è imbattuto nel 2019 ed è rientrato bene a Bologna a inizio novembre. Per un posto all’arrivo ci sta sicuramente Toscanini Grif, forte del numero alla corda; attenzione anche al discontinuo, ma potente Verdon Wf; alla qualitativa Sterlyng e a Umberto Axe.
I nostri favoriti: 5 – 1 - 4

Torna Indietro