Favoriti mercoledì 10 luglio

Prima corsa: Si comincia con una prova per anziani di categoria E nella quale si rivede Ribot Ek a distanza di un mese dall’ultimo impegno. Dovrebbe essere ancora il cavallo da battere anche se la compagnia non è di quelle remissive. Ur Tab di Azzurra è un soggetto estremamente concreto che può costituire una valida alternativa. L’ultima di Ulisse Sm è di quelle che incoraggiano. Ubratan Hp possbibile piazzato di posizione.
I nostri favoriti: 2 – 5 – 4
 
Seconda corsa:  Equilibratissima condizionata sul miglio con Vivienne Effe annunciata senza ferri e in grado di ritrovare il successo anche se dovrà vedersela con Victorious Men che ha sbagliato all’ultima, ma che tutto sommato per quanto fatto in precedenza meriterebbe la prima preferenza ad onta del numero esterno. Viller sa può fareda terzo incomodo, mentre Tempesta Caf, in ordine e Universal Fear Lf possono fornire la sorpresa.
I nostri favoriti: 6 – 7 – 3
 
Terza corsa:  Prova per tre anni abbinata alla seconda Tris. Ancora il team Gocciadoro sugli scudi con April Wise As che in tre uscite in carriera è sempre andato a premio vincendo anche in una occasione e nel contesto sembra in grado di puntare al successo. La prima alternativa in questo caso potrebbe venire da Angelina Jolie forse mgliore di rimessa che all’avanguardia. Anche Aldo Baglio ha fatto bene di recente e merita fiducia. Anastasia Tav e All of Host completano il campo dei possibili.
I nostri favoriti: 9 – 10 – 12
 
Quarta corsa: reclamare per discreti quattro anni con guide affidate ai GD. Piace la chance dell’ospite Zigulì dei Greppi che arriva da una buona prestazione cesenate e gode di una posizione iniziale interessante. Può far bene Zwicky Fox, estremamente regolare e reduce da un buon successo. A seguire può essere interessante la chance di Zeta Jet anche dalla seconda fila, ma da non sottovalutare i possibili inserimenti di Zazà Alter e Zajron Spritz.
I nostri favoriti: 2 – 4 – 10
 
Quinta corsa: Veramente complessa questa prova ad inseguimento sulla lunga distanza dei 2600 metri. La base potrebbe essere rappresentata da Veio che non corre spesso, ma è sempre competitivo e nello schema si è espresso già molto bene così cme del resto Universo Jet che ha vinto proprio all’ultima. Davanti potrebbe proporsi Tiziano, anche se la forma recente è nebulosa, ma ci stanno anche Ramaya Om, Saphire Horse e Uragano Nero.
I nostri favoriti: 8 – 10 – 3
 
Sesta corsa: Prova per puledri di due anni, la maggior parte al debutto. Se ripete la qualifica Begard può essere senza dubbio il punto di riferimento della corsa, ma come sempre sarà fondamentale anche dare un occhio alle sgambature. Attenzione a Baltico Cr  e Bero degli Ulivi. Una chance interessante va concessa anche a Bigben dei Greppi.
I nostri favoriti: 8 – 3 – 5
 
Settima corsa: Femmine di quattro anni con Zacapa Bi che, dopo aver provato la carta nel Carena, torna in un contesto più abbordabile e merita il ruolo di favorita anche perché ha già battuto a fine maggio quella che sembrerebbe l’avversaria più insidiosa, ovvero Zorzal. In caso di defaillance di una delle due potrebbe piazzarsi Zulawi in grado di andare in posizione.
I nostri favoriti: 3 – 5 – 2
 
Ottava corsa: Ari Lest aveva messo assieme un paio di vittorie convincenti, poi la rottura in Svezia e quella nella prova successiva a Torino, ma a percorso netto sembra il cavallo da battere anche se Ardesio ha iniziato ad andare forte e merita  fiducia. Athos dei Greppi è un altro che  potrebbe provare ad inserirsi.
I nostri favoriti: 6 – 5 – 1

Torna Indietro