Favoriti trotto sabato 2 dicembre 2017

Prima corsa. L'ultima di Zahir Jet a Roma è veramente bella, considerando che ha speso un 29.4 di lancio viaggiando al largo e, una volta in testa, ha saputo ancora chiudere in spinta con un 29.7. Il numero non lo aiuta, ma la forma è al top e merita quindi fiducia l'allievo di “Raf” Forino davanti a Zeus Caf, a segno di recente impiegato di rimessa, schema che gli si addice molto di più, ed a Zeus Boy, che ha mostrato mezzi discreti ed ha la pole. Zwicky Fox un altro dei possibili, Zaanda e il non facile ma dotato Zar Slm le sorprese.
I nostri favoriti: 7-6-1

Seconda corsa. Dopo due successi ottenuti ad ottobre, Urania Luis è solo quinta all'ultima, ma in contesto diverso. Da quella corsa è passato un mese e la forma è quindi da verificare, ma nella compagnia si può comunque anteporre a Urbina Jet, già più volte distintasi sulla pista con il gentleman. Sorpresa Ugly Op, da preferire per via del numero a Ulmann; poi Ufo Wise L.
I nostri favoriti: 5-2-1

Terza corsa. Zelig Jet non è sveltissimo al via, ma all'ultima ha colto in maniera convincente la sua prima vittoria in carriera con un bel 58.7 di chiusa che gli ha consentito anche di migliorare il proprio record ad 1.15.1. Lo proviamo favorito davanti a Zlatan, molto positivo, di mezzi e probabile leader, ed alla non facile Zelen dei Ronchi, che deve riscattarsi dopo l'errore commesso all'ultima. Attenzione poi a Zallaz, in continua crescita e già a segno sulla pista, ed alla progredita Zanira, che ha messo in fila tre prestazioni più che discrete dopo tanti errori commessi ad inizio carriera.
I nostri favoriti: 1-3-5

Quarta corsa. Singer del Ronco non è forse nel suo miglior momento ma scende di categoria e merita la prima citazione davanti al veloce Stiaccino Jet, che dovrebbe andare davanti. Più di una sorpresa Tempesta Mark, sempre molto affidabile, ma attenzione anche a Napoleon Caf, in grande ordine, ed a Redbull Du Kras, se dovesse dimostrare di aver ritrovato almeno parte dei suoi migliori motivi. Poi Perimetro Bar.
I nostri favoriti: 7-5-3

Quinta corsa. Nonostante i 40 metri, che sono tantissimi considerando che la corsa è sulla breve, diamo ancora fiducia alla fantastica Paris Roc, perché in questa disciplina è veramente una sicurezza. Allo start scegliamo per primo Urlo Jet con Rebecca Dami davanti a Triller Bio, che sta andando molto forte. Tanti, però, quelli che possono lasciare il segno, dal vecchio Ninni Rod, sempre all'altezza della situazione, all'enigmatico ma potentissimo Ransom, da Nobile di Poggio ad un Sansone Bar visto in ripresa. E senza dimenticare l'ammirevole Obama di Celo...
I nostri favoriti: 10-9-5

Sesta corsa. Vasco Dany Grif resta su tre vittorie, l'ultima sulla pista, dove ha vinto in maniera molto convincente. Lo preferiamo a Vulcan Blak, costretto in seconda fila ma reduce da una brillante vittoria romana, ed a Vitulano Lung, così così nel periodo ma potenzialmente in grado di fare molto bene in questo contesto. Da seguire poi Vasco Rossi, che trova una categoria alla portata, la positiva Vigata Grif, che ha score eccellente, e l'enigmatico ma dotato Vincente Rod.
I nostri favoriti: 7-8-2

Settima corsa. Violento San ha vinto in grande stile a Foggia e, se saprà confermare la forma evidenziata in quella occasione, avrà buone possibilità di emergere. Da battere ci sono il veloce Vittoriano Ans e la non facile ma dotata Vaneau. Nella rosa dei migliori anche Vega del Ronco, in pole, Verdiana, ben sistemata anche lei, e Viscum de Buty.
I nostri favoriti: 10-7-4

Ottava corsa. Voila' Buio sembra aver messo la testa a posto e, a percorso netto, in questo contesto non dovrebbe fallire. Lo scegliamo quindi primo favorito davanti a Vivaldi che, pur non riconfermandosi, sulla pista ha già vinto, e sulla ben sistemata e veloce Vivien, classica piazzata. Da seguire poi con curiosità l'esordio con il nuovo training di Vladimir Ferm, che ha già mostrato discrete potenzialità in passato, mentre le sorprese sono Viola degli Ulivi e Very Good Zen.
I nostri favoriti: 7-5-1

Nona corsa. Perignon è piaciuto all'ultima in gentleman, dove ha chiuso molto forte dopo corsa d'attesa finendo buon secondo e, nella circostanza, si può provare ad anteporre a Thunder Mail, alterno ma dotato, ed a Theodore Ans, superiore nel contesto ma con forma decisamente scarsa e da seguire in sgambatura. Poi la veloce Prinzy Bee Power, l'appostata Udet e la diligente Taormina.
I nostri favoriti: 7-2-6

Torna Indietro